CHI SIAMO

Global Thinking Foundation è una Fondazione dedicata ai progetti di cittadinanza economica e ad un approccio valoriale al tema dell’economia della finanza. L’impegno che caratterizza la Fondazione è quello di promuovere una cultura consapevole del risparmio e della sua gestione.

La Fondazione nasce ad Aprile 2016 per iniziativa di Claudia Segre in ricordo di Angelo Renato Chiodi, per sostenere, patrocinare e organizzare iniziative e progetti che abbiano come obiettivo l’educazione finanziaria. Angelo Renato Chiodi nasce il 31 Marzo 1960 a Milano da una famiglia storica del capoluogo lombardo. Si laurea all’Università Luigi Bocconi in Economia Aziendale con Specializzazione in Finanza e dopo gli studi intraprende una carriera in rapida ascesa nel settore: negli anni Novanta, ricopre ruoli di responsabilità nei primari istituti di credito italiani, grazie alle sue profonde conoscenze e competenze sul mercato dei cambi e dei derivati. Diventa il più giovane dirigente bancario responsabile dell’attività di sala operativa su Foreign Exchange e derivati.

Global Thinking Foundation promuove la diffusione dell’educazione finanziaria e si impegna esclusivamente in attività che rispondono a finalità di pubblica utilità e solidarietà sociale. La Fondazione promuove una cultura consapevole del risparmio e della sua gestione attraverso progetti di cittadinanza economica e secondo un approccio valoriale al tema dell’economia e della finanza. Il sistema finanziario odierno necessita di uno strumento strategico, l’educazione finanziaria, per rendere il proprio apparato più solido, sicuro e trasparente: Global Thinking Foundation mette quindi a disposizione le sue risorse per aiutare i risparmiatori, dalle famiglie ai singoli investitori retail, a sviluppare le proprie capacità finanziarie. La Fondazione è una Onlus e opera su tutto il territorio nazionale, con diverse iniziative e progetti.

Le decisioni e i comportamenti finanziari del singolo ricadono inevitabilmente sul benessere personale e famigliare, dalla pianificazione e sostenibilità degli studi dei figli fino alla pensione: una scelta consapevole, un consumo intelligente e informato e un giudizio obiettivo sono le chiavi per aprire le porte a una gestione corretta dell’economia personale, raggiungibile solo attraverso le adeguate competenze finanziarie.

L’economia come materia didattica è stata accolta da poco tra i banchi di scuola, grazie alla Legge 107/2015 denominata “La Buona Scuola”, che prevede un’offerta formativa arricchita con lingue straniere, competenze digitali ed economia. Le scuole superiori hanno la possibilità di offrire ai propri studenti una scelta di materie opzionali per preparare gli alunni al mondo contemporaneo. Le attività di alternanza scuola-lavoro per licei ed istituti tecnici superiori sono inoltre garantite nell’ultimo triennio. Global Thinking Foundation riconosce la necessità di ampliare le competenze economiche tra gli studenti, e si impegna quindi alla loro piena realizzazione.

L’emendamento alla Legge sull’“Educazione Finanziaria” è stato inserito nel Decreto Legge detto “Salva Risparmio”, reso attuativo da febbraio 2017, che ha creato un Comitato per la Strategia Nazionale in materia di Educazione Finanziaria e per innalzare il basso livello di alfabetizzazione finanziaria del Paese coordinando le iniziative con una modalità centralizzata.

Disposizioni in materia di Educazione Finanziaria

Statuto della Fondazione

 

 

Top