La riscossa dei periferici UE – Itforum.it

Share
24 Maggio 2017 RASSEGNA STAMPA

Analisi a Claudia Segre, presidente di Global Thinking Foundation. Non ci sono dubbi che i Paesi periferici dell’Unione Europea stiano beneficiando di una drastica riduzione del rischio politico, dopo l’esito delle elezioni francesi. Lo testimonia il ritorno solido dei flussi di investimento verso Paesi come l’Italia che hanno superato gli “esami primaverili” della Commissione Europea, che lunedì scorso ha rilasciato le “pagelle” ai singoli Governi. Brilla il Regno Unito nel grafico ufficiale per un eccesso del deficit, insieme a Francia, Spagna e Grecia ma, come sappiamo, ormai gli inglesi sono fuori dai giochi e quindi anche dalle sanzioni che gli potrebbero essere comminate, mentre i Paesi periferici sono in evidenza per i loro sbilanci macroeconomici, a causa dei quali sono sotto osservazione dallo scorso febbraio.

Continua a leggere