L’Educazione Finanziaria in Italia: Oggi e Domani, Banca d’Italia 18012017

Share
23 January 2017 APPROFONDIMENTI, GUIDE ALL'INVESTIMENTO CONSAPEVOLE, LINK, RISPARMIATORI

Global Thinking Foundation era presente al convegno tenutosi a Roma il 18 Gennaio 2017 , presso il “Polo Culturale Carlo Azeglio Ciampi per l’Educazione Monetaria e Finanziaria della Banca d’Italia” con l’argomento

“L’Educazione Finanziaria in Italia: Oggi e Domani. Il Primo Censimento Nazionale delle Iniziative Promosse sul Territorio”.

Rilevazione sulle iniziative di educazione finanziaria in Italia nel triennio 2012-14

e vedi link:
https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/altri-atti-convegni/2017-edufin-censimento/index.html

Testo_Rilevazione_2012-14.pdf

Slide_Rilevazione_2012-14

Testo_Rilevazione_2012-14.pdf Slide_Rilevazione_2012-14 Panel_3_Spunti_per_un_percorso_condiviso

Nell’ultimo decennio anche in Italia numerose istituzioni pubbliche ed enti privati hanno svi-
luppato iniziative di educazione finanziaria. L’assenza di un quadro nazionale che definisca in modo
unitario fabbisogni formativi, priorità e criteri di intervento ha tuttavia limitato il coordinamento
tra le singole azioni e lo sfruttamento di sinergie. Questa rilevazione sulle iniziative di educazione
finanziaria è nata dall’esigenza di elaborare una fotografia puntuale della quantità e della tipologia di
programmi esistenti ed enti erogatori, di individuare gli strumenti più efficaci e valorizzare le buone
prassi, di favorire lo sfruttamento delle sinergie tra le offerte disponibili. In una prospettiva più ampia,
la rilevazione dovrebbe contribuire a un processo condiviso di definizione di una strategia partecipata
che porti ad un miglioramento della cultura economico-finanziaria degli italiani.
La rilevazione è stata promossa dalle Autorità di vigilanza – Banca d’Italia, Consob, COVIP
e IVASS – insieme al Museo del Risparmio, alla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al
Risparmio e alla Fondazione Rosselli, d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze
(MEF) e il Ministero dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca (MIUR).
BANCA D’ITALIA
Rilevazione sulle iniziative di educazione finanziaria in Italia nel triennio 2012-14
La crescente complessità delle scelte finanziarie che i cittadini devono compiere
nel corso della loro vita richiede livelli di alfabetizzazione finanziaria spesso
superiori a quelli attualmente disponibili in larghi strati della popolazione.
Recenti rilevazioni documentano come il livello di cultura finanziaria degli
italiani sia tra i più bassi riscontrati nelle economie avanzate per adulti e studenti.
L’educazione finanziaria è il processo che dovrebbe consentire alle persone di
accrescere tale competenza. Un’azione efficace di educazione finanziaria richiede, in linea con le migliori
prassi emerse a livello internazionale, strumenti di coordinamento dell’offerta
formativa tesi a favorire la coerenza tra le iniziative e i fabbisogni dei cittadini,
a promuovere le sinergie tra i programmi esistenti e a diffondere le modalità
didattiche più adeguate. In circa sessanta paesi il coordinamento è perseguito
attraverso una Strategia Nazionale per l’Educazione Finanziaria (SNEF); tra questi non rientra
ancora l’Italia…….