Medio Oriente in profonda crisi di identità – Wall Street Italia

Share
6 July 2017 RASSEGNA STAMPA

Commento a cura di Claudia Segre, Presidente di Global Thinking Foundation – A poche settimane dal vertice G20 di Taormina la questione mediorientale resta ancora in agenda e la situazione è sempre più complessa, una matassa difficilmente districabile dove ideologia, finanza ed effetti globali necessitano di un accordo forte per evitare un’implosione che porti a nuovi focolai bellici o peggio a un contagio finanziario tra Paesi che devono sostenere bilanci statali sempre meno supportati dalle entrate petrolifere.

Continua a leggere