Moody’s, con no al referendum a rischio aumenti di capitale – Milanofinanza.it

Share
13 Ottobre 2016 RASSEGNA STAMPA

Una vittoria del no al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre e le possibili dimissioni del premier, Matteo Renzi, introdurrebbero un nuovo elemento di rischio creando problemi a Banca Monte dei Paschi di Siena e alle banche più deboli alle prese con il nodo dello smaltimento dei non performing loans (npl) e con le conseguenti esigenze di ricapitalizzazione. Il monito arriva dagli analisti di Moody’s nel corso di un incontro oggi a Milano.

Continua a leggere