Perché serve un’informazione trasparente e semplice – Il Sole 24 Ore

Share
14 September 2016 LINK

“…Il tema di fondo del rapporto dell’ufficio studi Consob presentato ieri: la forte crescita della preferenza per la liquidità, con il 52% della ricchezza detenuto in depositi. L’indagine dice che gli italiani sono divenuti diffidenti. E nella crisi, mentre la ricchezza si assottigliava e la propensione al risparmio, per effetto della flessione del reddito disponibile, scivolava al di sotto della media europea(10% contro 13% medio) l’avversione al rischio è cresciuta. Non solo: anche a causa di una cultura finanziaria decisamente scarsa (se c’è un investimento in istruzione di cui il nostro Paese ha un bisogno immediato è quello in financial education) ai timori per il futuro i risparmiatori non hanno risposto, come ci si attenderebbe in base alla teoria delle scelte razionali, investendo di più in prodotti assicurativi…..”

 

 

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2016-09-14/perche-serve-un-informazione-trasparente-e-semplice-072253.shtml?uuid=AD13anJB