Piazza Affari peggiora con banche e petroliferi – Milanofinanza.it[:]P

Share
2 August 2016 RASSEGNA STAMPA

L’indice Ftse Mib ora arretra dell’1,94% a 16.233 punti, più del Dax (-1,46%), del Cac40 (-1,76%) e del Ftse100 (-0,88%), trascinato al ribasso ancora una volta dalle banche ma anche dai titoli petroliferi, mentre continua a indebolirsi il prezzo del greggio. Il contratto Wti consegna settembre è infatti sceso sotto i 40 dollari al barile (-0,40% a 39,9 dollari al barile) e quello consegna ottobre, che inizia a essere il più scambiato sul mercato, scivola dello 0,24% a 40,74 dollari al barile. E’ invece poco mosso il Brent del Mare del Nord che con il contratto consegna ottobre perde lo 0,07% a 42,11 dollari al barile.

Continua a leggere