premio #di Pubblico Dominio

Share
Call 2019 iscrizioni aperte dal 21 giugno EVENTI PASSATI

Come un monito, che aldilà del tasso di democraticità o di libertà di un Paese, la voce della stampa  racconta i fenomeni sociali più allarmanti; ed e’ in prima linea per denunciare violenza , corruzione, conflitti di interesse e squarciare un velo sulle numerose fake news. In questo senso, Il 2018 ha segnato uno spartiacque.
Il giornalismo di inchiesta si innesta in una cornice di bisogni primari propri di una società distratta ma al contempo esposta sui social come in un’arena. Come in quella società liquida descritta da Bauman, dove il senso di insoddisfazione e di incertezza ( già delineato in “Società dell’incertezza” e “Voglia di comunità”)  è frutto di un scenario di vita consumistico e competitivo.  “Per occupare la scena bisogna cacciare via gli altri”, tale pensiero ha indotto lo stesso Bauman a ribadire in seguito  che: ‘siamo condannati a vivere in un’incertezza permanente’, che è causa ed effetto di precarietà emozionale e instabilità relazionale.
Per questo Global Thinking Foundation sostiene le iniziative che riconoscono l’impegno e lo sforzo dei giovani giornalisti a riportare l’attenzione a valori condivisi legati agli SDGs dell’Agenda 2030 per una società inclusiva e cosciente di un ruolo protettivo per la difesa dei diritti costituzionali.