Credits

Perché Global Thinking Foundation
partecipa agli incontri?

Global Thinking Foundation partecipa regolarmente agli incontri organizzati dall’OCSE, come membro affiliato INFE International Network Financial Education, e nei tavoli di lavoro della società civile : NGOCSW delle Nazioni Unite, CSO Working Groups di World Bank/IMF , Comitato W7/ G7, European FS Tech Hub of Milan  di SDA Bocconi   e G100/WEF Women Economic Forum. Queste partecipazioni attive  costituiscono infatti per la Fondazione un momento imprescindibile di scambio e di aggiornamento rispetto alle buone pratiche, alle analisi ed alle linee guida suggerite, soprattutto quelle rientranti nella mission della Fondazione. L’ampio confronto e ascolto verso CSOs (Civil Society Organisations) a livello globale favorisce inoltre una condivisione proficua ed un confronto critico sulle problematiche e sulle esigenze di risposta ai bisogni delle Donne e delle ragazze e verso le fasce più fragili della popolazione, così da consentirci di accrescere gli spunti progettuali e migliorare la formulazione di iniziative efficaci e misurabili da disseminare nei Paesi ove la Fondazione e’ attiva, per un impatto sociale efficace e duraturo.

EDUCAZIONE FINANZIARIA: COS’È?
International Network for Financial Education

In quanto unica Fondazione ETS no profit italiana con lo stato di Affiliate Member, Global Thinking Foundation partecipa all’International Network for Financial Education – INFE. Creato nel 2008, OECD/INFE riunisce 300 istituzioni pubbliche provenienti da oltre 130 Paesi, nonché attori della società civile e rappresentanti del settore privato, al fine di affrontare tematiche legate all’educazione finanziaria. Si tratta di temi che vanno dalla raccolta di dati comparabili allo sviluppo di metodologie per la misurazione dell’impatto dei programmi, dalla definizione di strumenti a vantaggio dei decisori politici, alla condivisione di buone prassi.

OCSE/INFE rapporto internazionale sull’educazione finaziaria degli adulti

Come si evince dal rapporto INFE/OCSE, i livelli di alfabetizzazione finanziaria tra gli adulti sono ancora bassi, soprattutto in Italia rispetto agli altri paesi OCSE. È dunque necessario dare importanza alle misure che si focalizzano soprattutto sulle fasce di fragilità e sulla parità di genere, affinché si possa colmare il gap conoscitivo.E soprattutto agire su educazione finanziaria e digitale per il benessere economico delle persone e delle famiglie.

OCSE/OCED 2024 adult

 

Le iniziative sociali diffuse nei Paesi nei quali operiamo ci hanno dimostrato il potere dei luoghi di aggregazione sociale, sportivi e delle  Scuole offrono occasioni di incontro con le famiglie.

È necessario quindi introdurre nuovi progetti e iniziative che ci permettano di raggiungere un’equità maggiore e che introducano tematiche di ESG – Environmental, Social, and Governance. Proprio per questo motivo, GLT Foundation si è basata da sempre sulle linee guida dell’OCSE sull’alfabetizzazione finanziaria per introdurre i suoi progetti attraverso piattaforme digitali  multilingue a disposizione gratuitamente della cittadinanza:

             
                           

 

Per stimolare le conversazioni in merito all’uguaglianza di genere a favore di un maggiore sviluppo sociale, l’OCSE ha anche introdotto un Gender Portal.
Una pietra miliare verso il linguaggio di genere nelle pubblicazioni.

 

PISA (Programme for International Student Assessment) invece è il programma dell’OCSE per la valutazione internazionale degli studenti, misurando la capacità dei quindicenni di utilizzare le loro conoscenze e competenze di lettura, matematica e scienze per affrontare le sfide della vita reale.

 

Aderente all’Asvis, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), nata il 3 febbraio del 2016 è una rete di oltre 300 soggetti Aderenti impegnati per l’attuazione dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite e dei suoi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

Per questo la nostra partecipazione come associato aderente ASVIS vede le azioni progettuali declinate e misurate sugli SDG’s che fanno parte della nostra mission

https://asvis.it/aderenti/ 

SDA BOCCONI

Si è intrapresa la collaborazione tra la Global Thinking Foundation e il programma di iniziative del “I.C.E. – Innovation and Corporate Entrepreneurship – European FS Tech Hub of Milan” di SDA Bocconi. All’interno di questo percorso, si prevede l’implementazione di diverse iniziative con un approccio modulare che garantisca la solidità e la rilevanza del programma European FS Tech Hub of Milan.
Lo European FS Tech Hub of Milan è un’iniziativa di SDA Bocconi pensata per supportare lo studio e la ricerca sull’impatto delle nuove tecnologie nel settore finanziario. Il programma implementa diverse iniziative con un approccio modulare, garantendo solidità e rilevanza. Le attività principali includono la ricerca, basata su richieste specifiche dei player di mercato e dei regolatori, affiancata da percorsi di formazione per i partecipanti e momenti divulgativi per la presentazione dei risultati della ricerca, con l’obiettivo di fornire un supporto solido e rilevante per aiutare i partecipanti a comprendere e sfruttare le nuove tecnologie nei settori finanziari.

 

WOMEN7/ G7 ITALY 2024

Global Thinking Foundation fa parte del Comitato W7/ G7  insieme ad altre 11 associazioni e Fondazioni italiane che fanno dell’impegno europeo e internazionale sulle tematiche al femminile e per combattere le discriminazioni e disuguaglianze di genere la loro missione.

Claudia Segre, la nostra Presidente è Co-Chair W7, insieme a Martina Rogato e Anna Maria Tartaglia.

 

https://www.women7.org/

 

 

RASSEGNA W7 SUMMIT AGENDA

Rassegna stampa W7 summit a Roma

 

L’ampio confronto e ascolto verso CSOs (Civil Society Organisations) a livello globale favorisce inoltre una condivisione proficua ed un confronto critico sulle problematiche e sulle esigenze di risposta ai bisogni delle Donne e delle ragazze e verso le fasce più fragili della popolazione, così da consentirci di accrescere gli spunti progettuali e migliorare la formulazione di iniziative efficaci e misurabili da disseminare nei Paesi ove la Fondazione e’ attiva, per un impatto sociale efficace e duraturo.