Una finanza green per il mondo di domani

Share
7 Gennaio 2022 RASSEGNA STAMPA

Con l’evento There is no plan(et) B, Global Thinking Foundation  ha promosso l’educazione finanziaria  come strumento per raggiungere  libertà economica e una maggiore  parità di genere. Senza dimenticare  la sfida per la transizione ecologica.  “La partita della sostenibilità  non prevede tempi supplementari”,  dice la presidente Claudia Segre.

Rigenerare gli ecosistemi  dell’educazione, del  lavoro e del digitale per  creare le condizioni necessarie a  ridurre le disuguaglianze sociali, che  zavorrano la ripresa economica e una  piena attuazione di una democrazia  partecipativa. È stato questo il tema del  VI convegno annuale di Global Thinking  Foundation, organizzazione no profit nata  nel 2016 con lo scopo di promuovere  l’educazione finanziaria, rivolgendosi agli  adulti e alle famiglie, con una particolare  attenzione alle donne e all’uguaglianza di  genere.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.