Share

CRESCERE PARI

Un progetto di Global Thinking Foundation

 

Crescere Pari logo

 

 

con il supporto di

logo FEDUF

Il progetto Crescere PARI affonda le radici proprio nella Costituzione italiana:
“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge,
senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.”

Costituzione della Repubblica Italiana, Art. 3

 

È il primo progetto digitale, rivolto a bambine e bambini dai 6 anni in su, che, attraverso la “gamification”, li avvicina a concetti per loro ancora astratti quali, per esempio, la parità di genere, le pari opportunità, la cittadinanza economica e la crescita sostenibile, il tutto affrontato con un approccio innovativo, digitale e inclusivo.

Didattica per insegnanti e famiglie

Il sito del progetto Crescere PARI diventa una vera e propria guida alla Didattica, coadiuvata dalla prima APP “Crescere Pari”, dedicata all’apprendimento dei più piccoli. Molte ricerche dimostrano, infatti, che le disparità di genere in termini di diritti, inclusione e competenze economiche si sviluppano già in età scolare.

L’obiettivo è quello di accrescere le conoscenze di bambini e bambine stimolandoli con domande di difficoltà crescente.

In un ambiente studiato e calibrato grazie all’esperienza del Museo dei Bambini di Roma, sono stati creati quattro moduli di gioco in cui diventare attori e fautori del proprio apprendimento:

In un ambiente studiato e calibrato grazie all’esperienza del Museo dei Bambini di Roma sono stati creati 4 moduli di gioco in cui i bambini diventano attori e fautori del loro stesso apprendimento:

  • Modulo 1: nel Messaggio in codice occorre decifrare una parola sulla base dell’immagine proposta e di alcune lettere di suggerimento
  • Modulo 2: nel Vero o Falso vengono proposte domande di storia, geografia, STEM ed economia. Le risposte, sia quelle giuste che quelle sbagliate, sono corredate di una breve spiegazione.
  • Modulo 3: nel Memory vengono testate le capacità di ricordare i colori e le posizioni.
  • Modulo 4: in questo modulo si stimolano le abilità cognitive con il gioco.

La modalità di gioco, che vede condivise le sfide con altri coetanei tramite un avatar, avvicina bambini e bambine ad argomenti che possano essere oggetto di nuovi interessi e curiosità.

Speriamo così di aprire nuove finestre sul meraviglioso mondo della mente dei più piccoli perché, come sostenne giustamente Charles F. Kettering, “dove c’è una mente aperta, ci sarà sempre una terra di scoperta”.

Scopri la nostra app!

 

Siamo anche su STEMintheCity!